16.09.2020

ASCOPIAVE ENERGIE E CARITAS VENEZIANA INSIEME PER LE FAMIGLIE IN DIFFICOLTÀ

Si è tenuta oggi, alla presenza del direttore della Caritas Veneziana, diac. Stefano Enzo, e dell’amministratore delegato di Ascopiave Energie, Albino Belli, la consegna simbolica del contributo donato dall’azienda fornitrice di luce e gas alla comunità veneziana.

Grazie al progetto “Insieme per Caritas”, durato da metà maggio a fine luglio che prevedeva la donazione di 2 euro a favore di Caritas Italiana per ogni attivazione della bolletta via mail, Ascopiave Energie ha trasformato le oltre 2.600 richieste di bolletta in formato elettronico pervenute dai clienti, in donazioni da destinare alle persone in difficoltà dei territori in cui l’azienda opera.

P1070867

La quota parte dei fondi destinata a Venezia andrà a coprire alcune necessità di spesa dei numerosi nuclei familiari che si sono rivolti in questo periodo alla Caritas chiedendo aiuti concreti. Tra le voci di contributi più rilevanti, oltre alle spese alimentari, vi sono quelle per affitti e rate scolastiche.

«Ringrazio Ascopiave Energie – ha dichiarato il diacono Stefano Enzo, direttore di Caritas Veneziana – per questa iniziativa che ha coniugato attenzione verso chi si trova in difficoltà e sensibilità ai temi ambientali, due argomenti particolarmente cari anche a Papa Francesco. Caritas Veneziana da sempre attenta ai bisogni e alle necessità del territorio – ha continuato il direttore – ha visto, in questi ultimi mesi, aumentare le richieste d’aiuto per l’acquisto di generi alimentari, a dimostrazione che la pandemia ha davvero toccato nel profondo le fasce più fragili della popolazione e non solo. A questo proposito ogni offerta è utile a incrementare un magazzino che in questi giorni non si fa mai in tempo a riempire».

 «Grazie alla campagna “Insieme per Caritas”, abbiamo voluto dare un contributo concreto a chi si trova in maggiore difficoltà, aggravata anche dall’emergenza sanitaria ha commentato Albino Belli, amministratore delegato di Ascopiave Energie. Il successo dell’iniziativa dimostra come, grazie a una scelta solidale e sostenibile dei nostri clienti, si possano raggiungere risultati molto concreti per il territorio».

 

Torna alle altre news