Informazioni sulla composizione del mix energetico per la produzione di energia elettrica

Con riferimento a quanto previsto dal decreto del Ministero dello Sviluppo Economico del 31 luglio 2009, si riportano di seguito le informazioni sulla composizione del Mix Medio Nazionale di Fonti Primarie utilizzate per la produzione di energia elettrica immessa nel sistema elettrico italiano negli anni 2017 e 2018 (secondo quanto pubblicato dal Gestore dei Servizi Energetici – GSE) e la composizione del Mix Energetico utilizzato per la produzione dell’energia elettrica venduta nell’anno 2017 da Veritas Energia S.p.A., società scissa, e da Pasubio Servizi S.r.l., società beneficiaria e ora denominata Ascopiave Energie S.p.A., e nell’anno 2018 da Ascopiave Energie S.p.A.:

Composizione del mix medio nazionale utilizzato per la produzione dell’energia elettrica immessa nel sistema elettrico italiano (a)
FONTI PRIMARIE UTILIZZATE Anno 2017 (b) Anno 2018 (c)
% %
Fonti rinnovabili 36,42 40,83
Carbone 13,69 12,47
Gas Naturale 42,63 39,06
Prodotti petroliferi 0,76 0,54
Nucleare 3,62 4,11
Altre fonti 2,88 2,99

(A): come pubblicato dal GSE, ai sensi del Decreto MSE 31/07/2009

(B): dato consuntivo

(C): dato pre-consuntivo

Composizione del mix energetico utilizzato per la produzione dell’energia elettrica venduta dall’impresa nei due anni precedenti
FONTI PRIMARIE UTILIZZATE Anno 2017 (b) Anno 2018 (c)
% %
SOCIETÀ Pasubio Servizi * Veritas Energia * Ascopiave Energie *
Fonti rinnovabili 2,18 2,35 4,51
Carbone 20,95 20,91 19,88
Gas naturale 66,10 65,99 63,99
Prodotti petroliferi 1,15 1,15 0,85
Nucleare 5,16 5,15 5,90
Altre fonti 4,46 4,45 4,87

(B): dato consuntivo

(C): dato pre-consuntivo

Eventuali mancate quadrature sono dovute agli arrotondamenti (fonte: GSE).

 

* A decorrere dal 1 ottobre 2018 è divenuta efficace la scissione parziale e proporzionale di Veritas Energia S.p.A. a favore della preesistente Pasubio Servizi S.r.l. che – con la medesima decorrenza – ha mutato la forma giuridica in società per azioni e la denominazione sociale in “Ascopiave Energie S.p.A.”.

 

Il Ministero dello Sviluppo economico, anche avvalendosi del GSE e di Terna, e il Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare, anche avvalendosi di Ispra, individuano e indicano sui propri siti Internet i principali riferimenti, compresi documenti, siti Internet o numeri verdi di istituzioni qualificate, recanti informazioni sull’impatto ambientale della produzione di energia elettrica, nonché informazioni utili per la promozione, da parte dei clienti finali, di azioni finalizzate al risparmio energetico.

Il Ministero dello sviluppo economico e il Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare, anche avvalendosi, rispettivamente, del GSE e di Ispra, sviluppano e diffondono i risultati di studi volti alla valutazione dell’impatto ambientale della produzione di energia elettrica, in cui si tiene conto anche dell’«analisi del ciclo di vita» e dei «costi esterni».